detersivi fai da teecobio detergenzaecologia

OGGI PARLIAMO DI: PERCARBONATO DI SODIO!

By 8 Novembre 2016 aprile 1st, 2020 No Comments

Quanti di voi lo utilizzano in casa?

Innanzitutto bisogna tenere presente che per liberare ossigeno che è in grado di sbaincare bisogna  superare i 50°C.
Quindi, lavando a basse temperature non si attiva come sbiancante ma solo come igienizzante.

Come l’acqua ossigenata è un ottimo rimedio come pretrattante delle macchie ossidabili, basta fare una pappetta di percarbonato sciolto in poca acqua, si sfrega sulla macchia e subito in lavatrice (se si secca non funziona più).
Sbianca molto e attenzione che potrebbe decolorare i delicati (ma che solitamente non laverete ad alte temperature).

A differenza dell’acqua ossigenata, non va mischiato all’acido citrico, lo distruggerebbe in pochi secondi!
Viene usato principalmente per sbiancare naturalmente il bucato, per igienizzarlo e rimuovere le macchie. Praticamente il sostituto ecologico della candeggina che è altamente inquinante, in quanto può generare dei composti molto pericolosi (sostanze organiche che si arricchiscono di un atomo di cloro).

E’ in grado di schiarire i capi ingrigiti ed ingialliti, risulta delicato sui capi colorati, svolgendo un’azione igienizzante.
Inoltre migliora il lavaggio in presenza di acque dure, permettendo di ottenere un bucato più soffice. Il percarbonato di sodio può essere impiegato in lavastoviglie, per lavare i piatti a mano e per la pulizia della casa. Non utilizzare su lana lino e seta. Non usare su macchie di sangue. Non contiene fosforo o allergeni, enzimi, sbiancanti ottici o tensioattivi.

Ed ora qualche consiglio pratico su come usare il percarbonato di sodio:

IN LAVATRICE

Per un normale bucato in lavatrice, aggiungere un cucchiaio di percarbonato nel cestello. La sua azione è igienizzante e anche smacchiante. Per capi molto sporchi si utilizzeranno 2 cucchiai.

BUCATO A MANO 

Nel bucato a mano aggiungere 1 cucchiaio di percarbonato all’interno del catino nel quale si effettua il lavaggio, oltre al normale detersivo liquido o in polvere.

PRELAVAGGIO

L’impiego è utile per il prelavaggio a mano, nel caso si desideri agire sulle macchie particolarmente ostinate.

E’ sufficiente cospargere con un po’ di prodotto sui capi, inumidire con acqua tiepida, lasciare agire per dieci minuti poi procedere al lavaggio.

STOVIGLIE

Il percarbonato di sodio può essere utilizzato in lavastoviglie o per il lavaggio a mano di piatti, pentole e posate. Può essere aggiunto in lavastoviglie per igienizzare anche lo stesso apparecchio durante il lavaggio dei piatti o in un ciclo vuoto.

Aspetto ansiosa i vostri commenti e i vostri ulteriori impieghi! E per acquistarlo potete venire in negozio dove viene venduto sfuso se portate un vostro contenitore, diversamente in sacchetti da 1 kg, se volete acquistarlo on-line cliccate su questo link 😉

http://www.salviamocilapelle.com/prodotto/green-natural-percarbonato-sodio/

Leave a Reply

Il sito è in aggiornamento. I prodotti disponibili non sono ancora tutti presenti. Se non trovate quello che cercate o per qualunque curiosità o richiesta scrivete all’indirizzo salviamocilapelle.biobo@gmail.com Ignora