Ormai non c’è quasi alcun prodotto eco/bio che non rechi in INCI la presenza di Olio di cocco che stranamente pur essendo olio si trova in forma solida!!! Sì…tipo burro di karitè J, si scioglie intorno ai 24/25 °C e non va conservato in frigorifero!!!

L’olio di cocco è un olio vegetale ottenuto dalla polpa essiccata, che viene detta copra, della noce di cocco.

Il suo alto contenuto in acidi grassi saturi (il 90%) come i grassi animali, ne rende utilissimo, gustoso e piacevole anche l’utilizzo in cucina (argomento che non approfondirò date le notevoli ipotesi divergenti sul che sia più o meno salutare) anche perché non essendo un grasso animale non contiene colesterolo, basse percentuali di acido stearico e alte di acido laurico (un grasso saturo che eleva i livelli di colesterolo nel sangue, aumentando la quantità di lipoproteine ad alta densità (HDL o “colesterolo buono” ) e lipoproteine a bassa densità (LDL), con maggior aumento in HDL, inoltre Il nostro organismo converte l’acido laurico in monolaurin, un monogliceride capace di distruggere i virus lipido rivestiti come HIV, herpes, influenza, morbillo, batteri gram-negativi e protozoi come la Giardia lamblia. Questa è una delle maggiori qualità che rendono l’olio di cocco così utile in medicina, sia nell’uso esterno che in quello interno.!!! Tra i grassi vegetali è quello con minor quantità di acido oleico (tipico dell’olio di oliva)!!!

Essendo molto resistente alle alte temperature, si ossida lentamente e quindi irrancidisce con difficoltà, viene usato in cucina anche per la frittura e per la preparazione di dolci.

Possiamo trovare diverse tipologie/versioni dell’olio di cocco ma le principali sono due:

  • olio di cocco puro che non ha subito alcun tipo di intervento artificiale di raffinazione (pastorizzazione, idrogenazione o altro), mantiene il caratteristico odore e sapore, e che è più adatto all’uso cosmetico o all’uso medicale.
  • olio di cocco raffinato anche questo viene ottenuto dalla polpa della noce di cocco essiccata e trattata con determinati procedimenti industriali, che gli fanno perdere odore e colore e alcuni componenti come proteine, ma non gli acidi grassi (quindi non perde le proprietà antivirali). Non avrà il gusto e il profumo originale del cocco e in sostanza mantiene solo parzialmente le sue proprietà a cambio di un più lungo periodo di conservazione.

 

Come anticipato ha proprietà antivirali, antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. In particolare, l’acido laurico sembrerebbe essere efficace contro malattie come herpes, influenza, citomegalovirus, gonorrea e contro la candida.

Ma veniamo alle applicazioni esterne!!!!

Come applicazione esterna ha manifestato efficacia contro alcuni problemi come acne, eczemi, rosacea, cheratosi e anche psoriasi, come già detto, protegge da attacchi batterici e funghi e crea una barriera all’assorbimento di sostanze chimiche tossiche. E’ ricco di vitamina E e applicato sulla pelle del corpo dopo bagno o doccia la rende estremamente morbida, inoltre va molto bene anche per idratare e proteggere la mani.

In cosmetica viene utilizzato per la bellezza dei capelli e della pelle di viso e corpo. Sui capelli si applica direttamente dopo aver fatto sciogliere la quantità necessaria con un po’ di calore rende i capelli splendenti, setosi e ne facilita la crescita, fornisce nutrimento ai capelli danneggiati, li protegge dagli agenti esterni ed è efficace contro la forfora!!!

Per la pelle, del viso e del corpo, ha effetti idratanti, antirughe, antinvecchiamento, inoltre rientra in prodotti specifici per il trattamento di eczemi, dermatiti e anche della psoriasi.

Poiché facilita l’assorbimento di calcio e magnesio da parte dell’organismo, l’olio di cocco fa bene alle ossa e anche ai denti, addirittura impedisce la carie dentaria infatti sarebbe un utilissimo dentifricio magari con l’aggiunta di un pochino di bicarbonato!!!

Leave a Reply

Il sito è in aggiornamento. I prodotti disponibili non sono ancora tutti presenti. Se non trovate quello che cercate o per qualunque curiosità o richiesta scrivete all’indirizzo salviamocilapelle.biobo@gmail.com Ignora