ecologialo sapevi chetessile biotessuti naturali

E SE VI RACCONTASSI CHE…DALL’OLIO DI RICINO SI RICAVA UNA FIBRA TESSILE??!!??

By 3 Gennaio 2017 No Comments

Vi sono mancata??? E’ un po’ che non scrivo ma…se vi elencassi tutto quello che ho avuto da fare in questi giorni…penso che non mi credereste!!!

Per farmi perdonare una super news!!!

Mi credereste se vi dicessi: “lo sapete che da un polimero dell’olio di ricino può venir fuori un tessuto sostenibile, fresco, ipo-allergenico ed altamente performante anche se fate sport??!!??”

Per molti il ricino è quell’olietto magico che aiuta l’intestino in caso di necessità :-)!!!

olio-di-ricino-semi-di-ricino

Vi assicuro che produce anche delle bellissime e colorate piante che crescono alla velocità della luce…vero Teresita??!!?? (piccola digressione personale, proprio lei me ne ha regalate delle bellissime piantine che in men che non si dica sono arrivate all’altezza di due metri e poi ancora più su!!!)

pianta-di-ricino

Chi ha risposto sì alla domanda dico: Risposta esatta!!!

Chi ha risposto no alla domanda dico: Vieni a vedere con tuoi occhi ;-)!!!

EVO® è il nome di questo fantastico filato e la sua origine  proprio data dalla lavorazione di semi di ricino dai quali l’azienda tessile Fulgar ha ottenuto un biopolimero con caratteristiche FANTASTICHE!!!

Come si dice: non tutte le ciambelle nascono con il buco ma…in questo caso diciamo: Non tutte le fibre sintetiche nascono dal petrolio!!!

Con la creazione di questa fibra la Fulgar è riuscita a coniugare tutela ambientale e performance tessile infatti il ricino viene coltivato secondo i rigidi dettami dell’agricoltura biologica, in campi situati in zone aride non destinati all’agricoltura della catena alimentare che, quindi, resterebbero comunque incolti, e riducendo l’impatto ambientale in modo sensibile!!!

Il filato che ne deriva è ultra leggero (simile a seta), molto aderente e altamente traspirante!!! Gode inoltre di proprietà termiche e batteriostatiche naturali!!!

E…si asciuga in fretta e non necessita di stiratura!!!

Chissà se un po’ vi ho incuriosito!!!

La traduzione di tutto questo in termini di abbigliamento e intimo eco-bio la garantisce H-Earth una italianissima azienda di Prato creata e gestita da Emiliano Santi un artigiano sempre alla ricerca di nuovissimi filati e tessuti a patto che siano salutari per noi e per l’ambiente ma…che potete trovare anche in negozio da me😉 per toccare con mano la morbidezza e la qualità dei suoi capi collant in seta vegetale compresi!!!

Vi aspetto allora🙂

(fonti: http://www.lifegate.it; http://www.rinnovabili.it; http://www.fulgar.com)

Leave a Reply