0

DEODORANTI FATTI DA…ME!!!

Quando acquistiamo un deodorante, compriamo il prodotto più salutare??!!??
Certo proprio sicuri non sono…i deodoranti!!! Alcuni studi scientifici avrebbero messo in evidenza i rischi collegati all’insorgere patologie molto serie legate all’utilizzo dei deodoranti più commeriali questo a causa della presenza di conservanti come i parabeni, mentre sostanze come triclosan ed etanolo con funzione antisettica hanno dubbi effetti.

Bisogna fare attenzione anche ai deodoranti con forteazione antitraspirante, perché è proprio attraverso la traspirazione il nostro organismo elimina le tossine e impedire questo processo può provocare, con il tempo, un accumulo a livello ghiandolare che, a seconda della propria predisposizione, può o meno dare luogo ad infiammazioni che possono anche degenerare!!!

Altre sostanze pericolose sono l’alluminio e lo zirconio (sull’etichetta sono indicati come aluminiumzirconiumtetrachlorohydrex aluminiumchlorohydrate), perché sospettate di ostruire la traspirazione e restare in circolo nel nostro organismo.

Per ovviare a rischi alla salute, per evitare di introdurre nel nostro organismo sostanze chimiche, possiamo fare una scelta ecologica e fai da te, come ricorrere ai deodoranti naturali oppure produrceli a casa.

Quindi che cosa utilizzare??? Vi ho già parlato in precedenza di un nostro caro amico: l’allume di potassio ma a questo alleato possiamo anche aggiungerne altri che ci permettono di fare un deodorante “personalizzato” semplice ed efficace!!!

Vediamo qualche esempio:

Possiamo anche utilizzare degli oli essenziali per profumare un po’ il nostro deodorante, e sceglieremo quelli che hanno anche azione antibatterica: lavanda e tea tree, rinfrescante: la menta, semplicemente per la fragranza e l’azione quindi deodorante: palmarosa, salvia sclarea, limone.

Possiamo anche auto-produrre un deodorante in crema…in che modo??? semplicissimo!!! Bastano 30 ml di una crema BIO neutra/base e circa 2 gocce di olio essenziale di palmarosa e il gioco è fatto!!!

Un ultimissimo suggerimento??!!?? Ok…eccolo, valido per coloro i quali hanno la pelle meno sensibile: rosmarino essiccato (quanto volete), 1 decilitro di acqua e fate bollire, quando bolle spegnete il fuoco e lasciate risposare fino a raffreddamento, filtrate il tutto e mettete il liquido/decotto filtrato in una boccetta con spruzzino, aggiungere 20 ml di alcool (meglio denaturato e vegetale) e 10 gocce di olio essenziale di bergamotto e…il gioco è fatto!!! Se sapete già di essere ipersensibili all’alcool, beh…non provateci nemmeno

Ovviamente scegliere sempre oli essenziali BIO!!!

Spero di aver dato utili suggerimenti, dal canto mio preferisco l’allume di potassio, ma anche variare è bello!!! e…sei sei pigr* vieni a trovarmi in negozio ci sarà sicuramente il deo adatto a te

Un salutone e… al prossimo articolo, Patrizia

(fonti: bellezza.pourfemme.it, tuttogreen.it, starbene.it

Salviamocilapelle di Maria Maddalena Balletti | Tel: 3920778301 | P.IVA: 03884761200 accedi | Privacy Policy